Il cotto rosso

La Pavimentazione Comunale

La pavimentazione comunale di Paciano è molto particolare e forse unica. Quasi completamente realizzata in cotto rosso è una ristrutturazione recente della fine degli anni Ottanta e Novanta. Voluta per ricordare l’uso del cotto nelle pavimentazioni e negli edifici locali è un’importante testimonianza storica.

Paciano racconta un paesaggio del cotto che è presente localmente per i tetti (coppi e tegole), sulle aperture di porte e di finestre (mattoni e soglie), per le pavimentazioni di interni ed esterni.

Tutte queste soluzioni architettoniche sono il frutto di una produzione in cotto ormai divenuta seriale ma fino a pochi decenni fa realizzata interamente a mano, in ogni paese. Rimane traccia della produzione antica nelle rare ciminiere di forni di cottura dell’argilla, presenti anche in alcuni centri storici e negli elementi architettonici antichi.